fbpx

Acquisizione immobiliare con il marketing telefonico

Ti è mai capitato di rimanere Vittima della famigerata acquisizione immobiliare con il marketing telefonico?

Hai appena deciso di vendere la tua casa, sei riuscito a fare il tuo primo annuncio sui portali immobiliari gratuiti, non passa nemmeno mezz’ora ed inizi a ricevere le prime telefonate.

Il cuore palpita forte nel petto, pensi devo essere stato proprio bravo per far sì che delle persone mi telefonino all’istante appena ho finito di caricare l’annuncio…

“Pronto, buongiorno sono Marco Valmori di casa Smart, agenzia immobiliare di Parma, ho visto che ha messo in vendita l’appartamento in via Montebello a Parma.”

“Ho due coppie di clienti che mi hanno incaricato di trovargli la nuova casa e cercano esclusivamente in quella zona. Il budget a loro disposizione rientra più o meno nei termini della sua richiesta posso darle una mano nella vendita del suo immobile?”

A quel punto le possibili risposte al mio tentativo di acquisizione immobiliare tramite marketing telefonico possono variare di un po’ ma più o meno sono di questo tipo:

– “Guardi, la ringrazio ma ho già venduto” E io penso: “Ma come?!? L’annuncio immobiliare è appena apparso. Ok ovviamente può capitare, sono sempre contento per il proprietario, deve essere stato proprio un ottimo affare!

– “La ringrazio ma l’ho già dato ad un’altra agenzia che mi segue la vendita“. Ok ma se la volontà è di vendere, anche  se un’altra agenzia segue già la vendita, perché non mettere in contatto le due agenzie? L’agenzia che sta già trattando l’immobile di solito è propensa a collaborare per l’interesse finale dei clienti.

Ed ora 3 tipi di risposte negative che un agente immobiliare riceve durante il primo contatto di acquisizione immobiliare:

1- “Voglio fare da solo. Grazie“.

2- “Ma avete finito di rompere? Sarà la decima telefonata che ricevo da agenti immobiliari io non mi fido perché siete tutti dei ladri.

3- “No no no non compro niente via via via!

In questo articolo ti spiego perché dovresti affidare la tua vendita immobiliare ad un agente immobiliare.

Ma una possibile risposta a questo tipo di acquisizione immobiliare potrebbe anche essere questa:

– “Beh se lei ha dei clienti interessati può portarmeli.” Ovviamente a quel punto agente immobiliare chiede di poter vedere l’appartamento in anteprima e magari fare qualche foto e nel nostro caso un servizio fotografico professionale, per poter rendersi conto bene dell’oggetto in questione, del tipo di richiesta, delle necessità del proprietario, per poter poi offrire nel migliore dei modi questa unità immobiliare ai possibili acquirenti, quindi senza far perdere troppo tempo al proprietario.

Ad ogni modo, qualunque sia la tua risposta, cerca di ricordare che “domandare è lecito ma rispondere è cortesia”,  lo so che è difficile, la giornata non è stata delle migliori, hanno già chiamato e “rotto” in tanti, bisogna pagare il bollettino delle utenze, ecc…

Ma ricorda che ogni volta che allontani il servizio di un bravo agente immobiliare, ti precludi la possibilità di vendere velocemente e bene il tuo immobile. Se veramente vuoi vendere accetta almeno l’incontro, poi magari effettua una scrematura, il fai da te non paga mai in questo campo. Ti spiego perché dovresti affidare la tua vendita immobiliare ad un agente immobiliare in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *