fbpx

Agevolazioni per acquisto prima casa: i mutui per i giovani

Con l’inizio dell’anno nuovo si comincia a pianificare l’anno che verrà: progetti, obbiettivi e, perché no, anche la realizzazione di qualche sogno nel cassetto.

Forse tra le tante mete che ci siamo posti con questo 2020 c’è quello di comprare casa. Non sarebbe una cosa insolita: sono veramente tantissime le persone che hanno come desiderio quello di acquistare finalmente una casa tutta per sé. 

Se anche tu quest’anno hai deciso di comprare casa ci sono buone notizie!

Nel nuovo anno i giovani potranno usufruire di diverse agevolazioni per l’acquisto della prima casa.

Anche quest’anno infatti è stato finanziato il Fondo Mutui Prima Casa, entrato in vigore nel 2014, che mira ad aiutare la clientela più giovane agevolando l’acquisto anche da parte di chi si ritrova con contratti di lavori atipici o precari.

Come funziona?

Attraverso il Fondo Mutuo Prima Casa lo Stato si pone come garante di una parte del mutuo, fino a un massimo del 50% del capitale necessario all’acquisto oppure alla ristrutturazione di una prima casa.

Per effettuare una richiesta è necessario:

  • non essere proprietari o usufruttuari di altri immobili che si prestino ad uso abitativo, ad eccezione di immobili acquisiti attraverso un’eredità.
  • La casa che si intende acquistare non deve essere di tipo signorile o di lusso.
  • Infine il mutuo non deve superare i 250.000.
  • La domanda per accedere al fondo va presentata al proprio istituto di credito e si avrà risposta generalmente entro 20 giorni.

Oltre al Fondo Mutui Prima Casa sono poi sempre valide le agevolazioni che in generale riguardano l’acquisto di Prima Casa.

Ricordiamo infatti che qualora l’acquisto avvenga da impresa costruttrice si usufruisce di un’aliquota iva del 4% anziché del 10% e si pagano imposte fisse (ipotecaria, catastale e di registro) di 200 euro ciascuna.

Nel caso in cui invece si acquisti la prima casa da un soggetto privato avremo un imposta di registro del 2%, un imposta ipotecaria e catastale di 50 euro ciascuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *