fbpx

Corso per agenti immobiliari: estimo

4.4 (88%) 5 voti
Per diventare agenti immobiliari è necessario frequentare un corso della durata di 200 ore che dà la possibilità di accedere all’esame per mediatori immobiliari. Una volta superato l’esame è possibile iscriversi al ruolo dei mediatori presso la camera di commercio locale e diventare agenti immobiliari a tutti gli effetti.

Ma cosa si studia al corso per agenti immobiliari?

Le materie prese in esame sono diverse. Al mediatore è infatti richiesta una competenza generale in materie giuridiche ed economiche, nonché una buona conoscenza dei principi dell’estimo.

Ma cos’è l’estimo e perché è necessario per poter diventare agenti immobiliari?

L’estimo è una disciplina il cui obbiettivo principale è quello di fornire gli strumenti metodologici per la valutazione di beni che non hanno un apprezzamento univoco. La metodologia dell’estimo ha origine dalle teorie economiche e si sostanzia in tecniche operative messe a punto nel tempo.

Principalmente l’estimo agisce su tre fronti:

  • Rurale (fondi rustici, scorte, coltivazioni)
  • Civile e industriale (settore edilizio e industriale)
  • Ambientale (risorse ambientali).

La cultura estimativa moderna nasce in Italia nella seconda metà dell’ottocento e si sviluppa fino ad arrivare ai nostri giorni. Generalmente l’estimo ha per oggetto beni su cui esistono diritti individuali di proprietà privata.

Il problema estimativo, cioè il momento in cui entra in gioco l’estimo, si ha quando sorgono conflitti in merito alla titolarità e alla consistenza patrimoniale di questi diritti. Da questo deduciamo che la stima è il giudizio pronunciato da una persona con lo scopo di soddisfare esigenze pratiche relative a un bene. La stima deve quindi essere una valore espresso in termini economici.

Esistono diversi criteri di stima ma possiamo affermare che i più importanti sono il valore di costo e il valore di mercato. È proprio quest’ultimo valore che ha grande rilevanza per la professione di agente immobiliare. 

Un agente immobiliare competente e professionale deve infatti essere in grado di operare sul mercato, conoscendone i valori e le transazioni. Il valore di mercato che l’agente immobiliare è chiamato a formulare è quindi il prezzo più probabile di mercato al quale un bene immobile può essere compravenduto.

Perciò solo chi conosce il mercato immobiliare potrà formulare una stima corretta e ottenere quindi risultati concreti.

Ovviamente questo è solo uno dei tanti argomenti che vengono trattati al corso per diventare agente immobiliare. Le conoscenze da acquisire sono tante e rendono evidente che essere agenti immobiliari richiede grande preparazione.

D’altra parte è un lavoro che sa dare molta soddisfazione e che sempre più persone, specialmente giovani, scelgono di intraprendere. 

Se vuoi crescere professionalmente e crearti il tuo futuro fare l’agente immobiliare potrebbe fare al caso tuo!

Per saperne di più puoi scrivere a info@casasmart.it, un nostro consulente sarà a tua disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *