fbpx

Consigli ad un giovane agente immobiliare

Ciao, sono Marco.

Caro giovane agente immobiliare,

Ricordo il giorno in cui ho fatto l’esame per il patentino immobiliare.

Avevo compiuto da poco 19 anni… eeee….

Ora che ho 42 anni, con piena consapevolezza di ciò che serve davvero per farcela in questo settore,

invidio l’energia speranzosa e novizia che senza dubbio hai.

Ti incoraggio a mantenere quell’entusiasmo e quella speranza il più a lungo possibile.

Non possiamo mai essere certi del futuro, se non per sapere che le sfide e le avversità arriveranno.

All’inizio di settembre, mi sono reso conto che gli attacchi dell’11 settembre agli Stati Uniti sono avvenuti 19 anni fa.

Le persone che hanno solo pochi anni più di te avranno un po’ di memoria di quel tempo

e la maggior parte può rispondere alla domanda:

“Dov’eri quando gli aerei hanno colpito le torri?”

Io stavo studiando per l’esame di geografia politica ed aconomica.

Tutto questo mi ha fatto pensare a quanto il settore in cui stai entrando sembra essere cambiato da allora

e come i fattori più importanti che contribuiscono al tuo successo sono sempre gli stessi.

Mentre stavi crescendo,

non solo i professionisti del settore immobiliare hanno affrontato l’incertezza del mercato dopo gli attacchi terroristici,

ma siamo anche riusciti a superare il fallimento delle dot com,

diversi round di panico che Internet avrebbe disintermediato gli agenti e la Grande Recessione.

Infine… la pandemia…

Ci siamo adattati man mano che la pubblicità e la generazione di contatti si sono spostate sulle piattaforme online

Abbiamo imparato a incorporare i social media

e ci siamo persino adattati al modo in cui i reality show televisivi hanno rappresentato il nostro lavoro per il consumatore medio.

Non c’è dubbio che il mondo sia cambiato parecchio da quando sei nato,

ma ci sono cinque cose che non sono cambiate,

e se ti concentri su di loro, ora,

costruirai una solida base per sostenere la tua carriera, indipendentemente da ciò che la vita offre a te in futuro.

Ecco cosa mi direi se avessi 18-19 anni oggi e iniziassi la mia carriera.

Uno. Il tuo compito principale è… generare contatti.

Potresti pensare che acquisire immobili al prezzo giusto, sia tutto quello che c’è da fare.

Non fraintendermi, quella roba è la ricompensa per aver svolto bene il tuo lavoro.

Ma per un minimo di 60 minuti al giorno,

è necessario concentrarsi sulla generazione di contatti,

da conoscenze passate, da centri di influenza come ad esempio, il tuo commercialista, il tuo avvocato o l’assicuratore, ecc…

Due. Devi imparare a vendere, al telefono e di persona.

Il mondo cercherà di convincerti che puoi inviare messaggi di testo per ottenere enormi commissioni. Non puoi.

Le persone si muovono a causa dei grandi cambiamenti della vita e questo comporta molte emozioni.

Gli algoritmi non tengono conto delle emozioni e gli emoji non sono il modo in cui gestisci eventi umani reali.

Quindi, è fondamentale che impari a vendere.

Vendere significa semplicemente portare i tuoi clienti in un luogo in cui si sentono a proprio agio

nel fare ciò che già sanno di voler fare.

Tre. Usa il tuo marketing per indirizzare le persone al tuo sito web.

Nella tua agenzia, pensa al tuo sito web come alla tua patria.

Tutto al di fuori di questo, specialmente i social media, sono le tue ambasciate.

Potresti perdere il controllo su di loro in qualsiasi momento.

Quando pubblicizzi e utilizzi queste piattaforme,

riporta le persone alle piattaforme che possiedi, la tua patria.

Quattro. Impara il valore delle tue relazioni.

Il passaparola è importantissimo. Molto più importante della pubblicità.

Per massimizzare le tue relazioni; non è sufficiente fare un “buon lavoro” con il nuovo cliente.

Ma devi agire in modo da aver migliorato la reputazione e la posizione sociale della persona che ti ha indirizzato il cliente in primo luogo.

Infine. Cinque. Sviluppa una mentalità basata sul successo.

Questo è un lavoro che durerà tutta la vita.

Una volta superata l’energia di “conquista del mondo” dei tuoi 20 anni,

sorgerà una nuova serie di problemi che ti richiederanno di scavare più a fondo nel tuo sviluppo personale.

Ogni decennio successivo ti porterà più in profondità.

Non preoccuparti troppo di questo adesso.

Ma ricorda di mantenere la voglia di vendere l’intera palazzina che ti danno da vendere…

e non accontentarti di vendere solo 3 o 4 appartamenti. Questo farà la differenza fra te e gli altri…

Ora, prendi questi cinque suggerimenti e vai a conquistare il mondo…

Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *